I nostri corsi di Karate a Cesena

I nostri corsi per adulti sono accessibili a partire dall’età di 13 anni.

Pratichiamo Koryu Uchinadi Kenpo-jutsu, sistematizzazione didattica moderna del Karate antico di Okinawa, pratica non competitiva, totalmente basata su applicazioni difensive reali finalizzate a neutralizzare atti di violenza fisica abituale.

Un metodo di difesa personale completo ed estremamente efficace!

Il curriculum di studio comprende:

  • Tecniche ad impatto percussivo;
  • Studio del corpo a corpo;
  • Controllo delle articolazioni e manipolazione dei punti vulnerabili;
  • Tecniche di strangolamento e soffocamento;
  • Tecniche di rottura dell’equilibrio e proiezione;
  • Tecniche di lotta a terra e sottomissione;
  • Uscite e controtecniche.

GIORNI ED ORARI

ADULTI PRINCIPIANTI (cinture bianche e gialle)
· lunedì dalle 20,00 alle 22,00
· giovedì dalle 20,00 alle 22,00
 
ADULTI INTERMEDI (cinture arancioni e verdi)
· lunedì dalle 20,00 alle 22,00
· giovedì dalle 20,00 alle 22,00
 
ADULTI AVANZATI (cinture blu, marroni e nere)
· lunedì dalle 20,00 alle 22,00
· mercoledì dalle 21,00 lle 23,00
· giovedì dalle 20,00 alle 22,00
 


Corsi dedicati a ragazzi e ragazze dai 7 ai 12 anni.

Pratichiamo Koryu Uchinadi Kenpo-jutsu, sistematizzazione didattica moderna del Karate antico di Okinawa, pratica non competitiva, totalmente basata su applicazioni difensive reali finalizzate a neutralizzare atti di violenza fisica abituale.

I vantaggi della pratica in pillole:

  • Incremento della capacità di attenzione;
  • Maggiore autocontrollo;
  • Acquisizione di fiducia in se stessi e maggiore autostima;
  • Miglioramento della coordinazione motoria;
  • Tanto divertimento in un ambiente sicuro e sereno!

GIORNI ED ORARI

RAGAZZI PRINCIPIANTI (cinture bianche)
· lunedì dalle 19,00 alle 20,00
· giovedì dalle 19,00 alle 20,00
 
ADULTI INTERMEDI E AVANZATI (da cintura gialla)
· lunedì dalle 19,00 alle 20,00
· giovedì dalle 19,00 alle 20,00
 
 


Corso di propedeutica al Karate per bambini e bambine dai 4 ai 6 anni.

Oggigiorno è noto a tutti che l’attività motorio-sportiva, praticata correttamente e con regolarità apporta grandi benefici. Le attività sportive non possono però essere praticate in età evolutiva se prima non è stata sviluppata adeguatamente la motricità di base. Da questa esigenza nasce il nostro intento di unire l’attività ludica a quella sportiva.

I vantaggi della pratica in pillole:

  • Incremento della capacità di attenzione;
  • Maggiore autocontrollo;
  • Acquisizione di fiducia in se stessi e maggiore autostima;
  • Miglioramento della coordinazione motoria;
  • Tanto divertimento in un ambiente sicuro e sereno!

GIORNI ED ORARI

 
· lunedì dalle 19,00 alle 20,00
· giovedì dalle 19,00 alle 20,00
 
 
 


I principianti hanno diritto a due lezioni di prova gratuita!
L’inserimento è possibile in qualunque momento dell’anno!

Vuoi approfondire?

Visita il sito dedicato al settore Karate



 

I nostri corsi di Reiki a Cesena

Prerequisiti: nessuno! Tutti possono accedere ad un corso di primo livello.

Con il corso (o seminario) di primo livello – che comporta normalmente dalle 12 alle 16 ore di formazione complessiva (a seconda del numero di partecipanti) – si ricevono quattro armonizzazioni (o attivazioni) che consentono di entrare in risonanza con l’energia Reiki acquisendo la capacità di canalizzare tale energia e dirigerla per mezzo delle proprie mani.

Oltre a ricevere le quattro attivazioni, nel corso del seminario, si apprendono:

* le origini del Reiki, cos’è e come funziona
* i livelli del Reiki, i tre pilastri ed i cinque principi
* cenni sulla struttura energetica
* i trattamenti (l’autotrattamento, il trattamento “veloce” ad altra persona, il trattamento “completo” ad altra persona, come trattare animali, piante, cibo e oggetti)

Inoltre vengono presentate e provate le seguenti tecniche del Reiki giapponese:

* Gassho Meiso (meditazione Gassho)
* Reiji-ho (la manifestazione dell’energia ed il suo uso “intuitivo”)
* Kenyoku (il “bagno a secco”)
* Joshin Kokyu-ho (metodo di respirazione)
* Byosen Reikan-ho (la “scansione energetica”)
* Nentatsu-ho (la “deprogrammazione”)
* Hatsurei-ho (metodo per la “generazione dell’energia”)

A tutti i partecipanti viene fornito un manuale con i contenuti del corso e, al termine, l’attestato di operatore Reiki di Primo Livello.

Prerequisiti: essere praticanti Reiki di primo livello e averne fatta sufficiente esperienza.

Con il corso (o seminario) di secondo livello – anch’esso comporta normalmente dalle 12 alle 16 ore di formazione complessiva – si riceve un’ulteriore armonizzazione (o attivazione) che pone il praticante in risonanza con tre chiavi energetiche (simboli o shirushi e relativi mantra o jumon).
Ciò consente all’operatore di secondo livello di agire in profondità utilizzando particolari frequenze energetiche per lavorare in modo differenziato sul piano fisico o su quello mentale/emozionale; acquisisce inoltre la capacità di effettuare trattamenti a distanza (spaziale o temporale) e di armonizzare situazioni ed eventi.
Si apprendono:

* le modalità per l’utilizzo dei simboli
* le realtà energetiche (verbalizzazione, visualizzazione e rievocazione)
* il trattamento “a direzione mentale”
* il trattamento a distanza (spaziale o temporale)
* l’armonizzazione di situazioni o eventi

Inoltre vengono presentate e provate le seguenti tecniche del Reiki giapponese:

* Uchite
* Oshite
* Nadete
* Koki-ho
* Gyoshi-ho
* Enkaku chiryo / Shashin chiryo
* Nentatsu-ho / Seiheki chiryo
* Heso chiryo
* Genetsu-ho / Byogen chiryo
* Le cinque posizioni dell’Usui Teate
* Gedoku-ho
* Tanden chiryo
* Jaki kiri joka ho
* Hanshin chiryo
* Hanshin koketsu-ho
* Zenshin Ketsueki Kokan-ho (jikiden-ryu)
* Kotodama (Usui Teate)

A tutti i partecipanti viene fornito un manuale con i contenuti del corso e, al termine, l’attestato di operatore Reiki di Secondo Livello.

Prerequisiti: essere praticanti Reiki di secondo livello e averne fatta sufficiente esperienza.

Per accedere al terzo livello, ovvero al maestrato, non riteniamo sufficiente la partecipazione ad un corso di un solo week-end, come accade spesso nella maggior parte delle scuole.

L’accesso al terzo livello, quindi l’essere posti in grado di insegnare Reiki e trasmettere attivazioni, richiede una formazione più approfondita, non limitata alla sola ricezione dell’attivazione al quarto simbolo e all’apprendimento delle sequenze per la trasmissione delle attivazioni.

Non si parla quindi di “corso di terzo livello” ma di “percorso di terzo livello”, i cui contenuti sono discussi direttamente con gli interessati.

Vuoi approfondire e consultare il calendario corsi?

Visita il sito dedicato al settore Reiki

zv7qrnb
Marco FortiHOME